Storia e caratteristiche dell'iniziativa SpagoWorld

SpagoWorld è un'iniziativa di software libero/open source sviluppata e gestita da Engineering.

Quattro sono i progetti principali dell'iniziativa:

SpagoBI: l’unica suite di Business Intelligence interamente libera ed open source

Spagic: la piattaforma libera ed open source per la governance dei servizi e lo sviluppo di applicazioni BPM/SOA tramite la realizzazione di un Universal Middleware altamente modulare e configurabile

Spago4Q: la piattaforma libera ed open source per la misura, l'analisi ed il monitoraggio della qualità di prodotti, processi e servizi

Spago: il java enterprise framework per lo sviluppo di applicazioni web e multicanale in ambienti SOA.

A questi si sono aggiunti nel tempo:

eBAM: la piattaforma open source per il monitoraggio di servizi ed applicativi eterogenei e l’analisi storica dei dati ivi raccolti

eBPM: la soluzione open source di Business Process Management realizzata secondo specifiche OSGi.


Un unico approccio

Diversi progetti con caratteristiche comuni:

  • Software libero ed open source per sempre: distribuiti con licenza MPL o GNU LGPL o EPL, adottano il modello “open source puro” rilasciando un’unica versione stabile, senza nessuna versione proprietaria "professional" o "enterprise". I progetti SpagoWorld sono soluzioni FLOSS di livello industriale.
  • Soluzioni complete, solide, sicure, scalabili, ma soprattutto flessibili: ideali per costruire soluzioni che si adattino facilmente e rapidamente alle esigenze degli utenti: non sono prodotti cui gli utenti si devono adattare!
  • Software estensibile e personalizzabile: per facilitare il riuso di applicazioni e l'integrazione in ambienti esistenti, aumentando il valore delle applicazioni già in uso.
  • Livello industriale: soluzioni che nascono dall'esperienza di progetti di livello industriale dove le applicazioni sono mission-critical e devono garantire funzionalità ed alte prestazioni.
  • Attenzione allo sviluppo di progetti: la capacità di interpretare i bisogni reali degli utenti e le peculiarità dei diversi progetti rendono le soluzioni SpagoWorld la soluzione ideale per affrontare lo sviluppo di un nuovo progetto software.
  • Utilizzo commerciale: le licenze open source scelte consentono di utilizzare le soluzioni SpagoWorld con diverse categorie di prodotti.
  • Servizi di supporto: ogni progetto è provvisto di un insieme completo di servizi di supporto, consulenza, sviluppo e formazione.
  • Attenzione alla comunità ed alla ricerca: tutti i progetti sono impegnati nel collaborare con la comunità e nel recepire le innovazioni provenienti dal mondo accademico e della ricerca.
  • Sostegno di una grande azienda e di comunità internazionali: i progetti SpagoWorld sono sviluppati e gestiti da Engineering e sostenuti dal Consorzio OW2 e dalla Fondazione Eclipse.
  • Creazione di un ecosistema del valore: l'iniziativa SpagoWorld è parte attiva nella creazione di un ecosistema, sostenuto da una crescente rete di partner, che produce valore per tutti i partecipanti

Una radice comune

I progetti SpagoWorld condividono un percorso che trova nella parola Spago la radice comune. Perche Spago? Innanzitutto non è un acronimo, è un nome italiano (dall'azienda che ha promosso l'iniziativa), e facile da pronunciare, consente di generare nuovi nomi (SpagoBI, Spago4Q, Spagic) all'interno di un comune ecosistema, è adatto per un approccio di integrazione (lega, senza costringere) e a qualcuno fa pensare all'ottima cucina italiana: se vi piacciono gli Spaghetti, beh, anche lo Spago software può essere un'ottima scelta per voi!

Una storia comune

La storia inizia nel 2001 quando la direzione Architetture e Consulenza di Engineering (allora era un'azienda e si chiamava Engiweb.com) ha la necessità di realizzare un framework java enterprise per lo sviluppo dei progetti per i propri clienti. Alla fine del 2004 tale framework viene re-ingegnerizzato e rilasciato in open source, con il nome Spago, dapprima su SourceForge. Nel 2005 viene lanciato il progetto SpagoBI e le soluzioni si spostano nel forge del Consorzio ObjectWeb. Nel 2006 viene lanciata l'iniziativa SpagoWorld ed il Consorzio ObjectWeb inizia la trasformazione nel nuovo Consorzio OW2. Nel 2007 vedono la luce i progetti Spagic e Spago4Q e poi nel 2010, dopo l'adesione alla Fondazione Eclipse, vengono lanciati sia i progetti eBAM ed eBPM, sia GeoBI, la prima iniziativa lanciata da SpagoWorld.
La storia continua e le ultime evoluzioni le trovate in questo sito.

Copyright 2016 Engineering Ingegneria Informatica S.p.A. - Partita IVA: 05724831002 - Divisione Generale Tecnica Innovazione & Ricerca

Powered by: xwiki - wordpress - jira - jforum - jenkins